VALUTAZIONE POSTURALE

VALUTAZIONE POSTURALE

CHE COS’É LA POSTUROLOGIA?

La Posturologia è una branca della medicina complementare che studia il funzionamento del sistema posturale e il rapporto tra questo e le patologie che possono derivare dall’assunzione di una postura scorretta . La Posturologia tratta il sistema posturale come un insieme molto complesso che vede coinvolte le strutture del sistema nervoso centrale e periferico, il piede, la bocca, l’occhio, il sistema cutaneo, i muscoli, le articolazioni, ma anche l’apparato masticatorio e l’orecchio interno.

Valutazione-Posturale

IN COSA CONSISTE LA VALUTAZIONE POSTURALE?

La valutazione posturale è un esame della postura, cioè dell’atteggiamento che i nostri segmenti corporei assumono nello spazio, l’uno rispetto agli altri. La deviazione dalla postura ottimale e la conseguente comparsa di asimmetrie corporee altera l’equilibrio del nostro corpo ed è responsabile della comparsa di tensioni, contratture muscolari e dolore.

Tramite l’anamnesi, l’osservazione ed una serie di test specifici e di misure, è possibile identificare eventuali atteggiamenti posturali anomali in modo da poter intervenire in senso correttivo, così da eliminare la causa alla base di molte disfunzioni e ripristinare quindi una corretta armonia corporea.
E’ importante affidarsi a fisioterapisti specializzati in posturologia che abbiano conseguito un master universitario specifico.

QUANDO VA EFFETTUATA?

Fondamentale è la raccolta scrupolosa dell’anamnesi remota e prossima, da associare, se il paziente ne dispone, ai referti-diagnosi-indicazioni effettuate dal medico specialista. Si prosegue con una valutazione obiettiva-funzionale che comprende vari test e valutazioni.  Associando i dati raccolti con l’anamnesi del paziente si procede a formulare il programma terapeutico per il raggiungimento degli obiettivi a breve, medio e a lungo termine. Il trattamento non sarà mai standardizzato, ma personalizzato sulla globalità del paziente e sulle sue specifiche risposte funzionali.

Dolore lombare

Ernia del disco

Lombalgia

Lombosciatalgia

Discopatia cervicale

Cervicalgia

Scoliosi

Ipercifosi

Disturbi della colonna vertebrale

Piede piatto/cavo

Ginocchio valgo/varo

Dismetria degli arti

Dislivellamento del bacino

Tendiniti

Vertigini

Bruxismo o malocclusioni.